fbpx
CARICAMENTO

Sei iscritto agli Amici di Forchetta?

Anche tu vai controcorrente?

Hai visto il nostro menù? Che te ne pare? (Menù)

Ok, prima di continuare faccio un piccolo inciso: tutto quello che segue ti spiega meglio chi siamo e come nasce La Taverna, ma parla anche di te, di ciò che ti rende diverso dalla massa e attento al cambiamento.

Parla di ciò che ti porta ad andare controcorrente.

Vorrei che lo leggessi fino in fondo se hai tempo ora, altrimenti puoi farlo più tardi, ma ti prego di leggerlo.

Se hai visto il nostro menù alla carta, probabilmente ti chiederai com’è possibile avere così tanta scelta mantenendo gusto, qualità e freschezza.
Se questa è la domanda che ti poni (e credo che sia così), ho ragione quando dico che i nostri ravioli, ma in generale i nostri piatti, non sono per tutti.
Non tutti infatti sanno essere critici in fatto di cucina, la pubblicità di grandi aziende e multinazionali ci bombarda continuamente dicendoci cosa dobbiamo mangiare, come dobbiamo farlo e dove, il risultato?

I prodotti standardizzati implementano le vendite con cibi poveri a livello nutrizionale e di scarsa qualità.
La grande massa purtroppo si adegua, pian piano si è abituata al gusto piatto e uniforme delle cose fatte in serie e…
Beh intanto ti do una notizia, tu non fai parte della massa!
Lo dimostra il fatto che sei qui. Hai approfondito, ti stai informando ed hai iniziato a seguirci, magari un po’ per curiosità, ma probabilmente hai intuito che può esserci del valore in quello che facciamo.

Ma torniamo alla tua domanda:
Com’è possibile avere così tanta scelta mantenendo gusto, qualità e freschezza?

La Taverna

Non posso darti una risposta breve, posso dirti per ora qual è stato il nostro approccio, in realtà il mio approccio, perché quando ho iniziato ero da solo, proprio qui, davanti ai fornelli nella cucina di un ristorante della Val Trebbia…
Si, perché insieme a mia moglie Laura, nell’inverno del 2009, abbiamo deciso di rilevare La Taverna, (se hai letto “chi siamo” sai già tutto 😊😊😊) cambiare vita e portare i nostri 3 figli a vivere nel verde… ipotecandoci la casa, facendo mille debiti e accettando la sfida di rilanciarlo.
Facile!
Non sapevamo nulla di ristorazione ed eravamo proprio all’inizio della crisi!!!
Però, forse proprio grazie a queste criticità, abbiamo fatto qualcosa che quasi nessuno fa più: un atto di umiltà e questo ci ha fatto imboccare la strada giusta, non per fare i soldi, ma per costruire su basi solide qualcosa che avesse un valore per noi e per i nostri figli.

Ma ecco l’approccio:
“Se fossi io il cliente del mio ristorante, cosa vorrei trovare sulla tavola e che servizio mi aspetterei?”

Nasce tutto da qui, una ristorazione fatta PER le persone e CON le persone, il resto è arrivato sperimentando, sbagliando e ricominciando da capo, con voglia, passione tenacia e con delle rate da pagare 😊😊😊.

Se sei qui (e stai leggendo anche queste ultime righe) è perché hai scelto di andare controcorrente e per questo so che capisci il vero significato di tutto questo.

Se me lo permetti la prossima volta ti racconto un po’ di questa storia, se vuoi approfondire penso sia bene partire dall’inizio, non credi?

Ora ti saluto e ti do appuntamento a La Taverna.
Grazie di aver letto fin qui.
Luca

Luca Pirrello – Proprietario

Buon Anno e… grazie!!!

Un enorme GRAZIE a tutti!!!

Cara Amica e caro Amico de la Taverna, voglio dirti personalmente e pubblicamente il mio più grande GRAZIE!

Siamo orgogliosi di avere persone attente, sincere e, perché no, esigenti come te, a far parte della nostra famiglia degli Amici di Forchetta.

La Taverna sta raggiungendo migliaia di persone appassionate di ravioli e della Cucina degli Antichi Sapori, che amano quella cucina buona, sana e naturale, fatta di cose semplici, proprio come quella di una volta e questo solo grazie a te.

Quando siamo partiti per questa avventura in Val Trebbia, era l’inverno del 2009, avevo grandi speranze, ma mai mi sarei aspettato un tale risultato.

Ad oggi sono più di 13.000 le persone che come te ci hanno scoperto e vengono regolarmente a farci visita, arrampicandosi fin quassù

Sempre di più sono i “Fedelissimi” tutti coloro che ci hanno dato fiducia e ci seguono da vicino, tanti hanno già la nostra Fidelity Card che da diritto ad un trattamento riservato, con loro abbiamo un rapporto più diretto via mail per scambiarci feedback e ricevere in anteprima le novità.

Questo lo dobbiamo soprattutto a te e al tuo passaparola.

Uno dei nostri motti è “Niente fronzoli, tutta sostanza” e credo che sia la ragione principale che ti ha fatto innamorare di questa baita fuori dal tempo. (nella sezione “Chi siamo” del sito entro nel dettaglio)

La Taverna è proprio questo: Una Baita fuori dal tempo.
Un posto dove le cose tornano ad essere a misura d’uomo, dove l’aspetto rustico è rustico per davvero, non uscito dallo studio di design.
Forse fin troppo rustico, a volte disordinato, ma sempre funzionale e ospitale.

Ma un altro punto fisso è “niente volantini, investiamo su di te!”.
Quello che risparmiamo sulla pubblicità cartacea lo investiamo in qualità, lo trovi  strano in questi tempi dove apparire ripaga di più che essere?

Ma è proprio così, investiamo su di te, sei tu a giudicare, vieni, scegli, assaggi e decidi se tornare, portare anche i tuoi amici o colleghi di lavoro, fare passaparola, condividere su facebook i nostri post.

Fin’ora è stato così ed è come deve essere, la promessa della pubblicità non vale nulla se poi non sai mantenerla.

Col tuo aiuto vogliamo continuare a mantenere ciò che promettiamo:

Una cucina sana, come una volta, quella degli Antichi Sapori, il sorriso di persone appassionate di questo lavoro, che ti accolgono e ascoltano i tuoi suggerimenti, le critiche, anche i complimenti se ce li saremo meritati :).

Per tutto questo ti dico grazie a nome mio (Luca), di mia moglie Laura e di tutto il Taverna Team.

Buon Anno!

Luca